Archivi categoria: Senza categoria

AVVENTO – NATALE per BAMBINI 2022

“IL NATALE A PORTATA DI MANO” con il laboratorio “IL PRESEPE PRENDE VITA”

Ecco il cammino delle 4 domeniche di Avvento, la festa dell’Immacolata Concezione di Maria, il Natale di Gesù, la festa della Madre di Dio il 1° gennaio e l’Epifania di Gesù; alleghiamo il LABORATORIO “Il presepe prende vita” da scaricare e stampare e poi man mano tutti i video.

PREMIO GIOVANNINO D’ORO SPECIAL 2022 A DON OSVALDO

Negli ultimi anni il Giovannino d’Oro è stato consegnato a chi nelle nostre Comunità si è contraddistinto in vari ambiti per gratuità e spirito di servizio, facendo così della propria vita un dono per gli altri. Nell’anno in corso, questo prestigioso riconoscimento, è stato infatti conferito al Sindaco di Lonato del Garda, Roberto Tardani, agli uffici Comunali interessati, a tutte le associazioni, gruppi, e singoli volontari per l’immenso impegno e servizio offerti durante il tempo della pandemia, in particolare verso i più piccoli e fragili, anche per mezzo della struttura dell’Hub Vaccinale.

Vogliamo ora consegnare il Giovannino d’Oro Special a don Osvaldo Checchini, Parroco di Lonato del Garda e Campagna di Lonato, che in questi anni, con il suo inconfondibile sorriso, ha raggiunto il cuore di moltissime persone di tutte le età, portando loro allegria e conforto, solidarietà e affetto, carità e infinito amore, che provengono dalla sua passione per Dio.

Il grembiule e la brocca d’acqua con il catino sono gli strumenti con cui don Osvaldo ha sempre servito le sue amate Lonato e Campagna, senza mai risparmiarsi anche nei momenti di fatica e di fragilità, mostrandosi anzi testimone attivo della Parola di Verità che in Gesù, Maestro e Signore, ci è stata rivelata.

Uomo di ascolto e di alta cultura, appassionato alla storia e all’arte, capace di ascolto e di dialogo vero e sincero con i più piccoli e con i più grandi, si è donato instancabilmente nella carità durante il lockdown, raggiungendo anche i più vulnerabili e poveri, consapevole della missione che Gesù gli ha messo nel suo cuore: “Dare la vita”. Questa missione l’ha compiuta in tutti questi anni e siamo certi la vivrà anche nella nuova Parrocchia di Rizza a Verona.

Quindi, con immensa gratitudine, gli doniamo questo speciale riconoscimento, auspicando che il seme sparso a piene mani sui terreni dei nostri cuori possa germogliare e continuare a portare molto frutto.

Le Comunità di Lonato del Garda e Campagna di Lonato

GRAZIE DON OSVALDO

Monsignor Osvaldo Checchini, la prima volta che ti abbiamo visto abbiamo  pensato “che garàl pò de segutà a rider luche ”

Poi conoscendoti meglio abbiamo capito che questo  sorriso era ed è il tuo modo personale di presentarti.

Anche nei momenti meno belli, quando non stai bene, tu accogli tutti con il tuo sorriso, magari zoppichi un pò, ma sorridi.

In nove anni di permanenza presso la nostra parrocchia hai realizzato alcune opere importanti per i giovani del nostro paese, non vogliamo qui elencarle per non dimenticarne alcune,  sono sotto gli occhi di tutti.

A noi interessa oggi salutare non il sacerdote, non l’uomo, ma l’amico fraterno, colui che col suo sorriso ha avvicinato tante persone.

Hai apportato subito alcuni sostanziali cambiamenti; hai voluto fare rivivere l’ oratorio e aprire la parrocchia puntando tutto sul volontariato, hai voluto la condivisione delle responsabilità e delle decisioni, nel primo direttivo del Circolo NOI Lonato Oratorio Paolo VI dicesti “ qui tutte le decisioni dovranno essere condivise” e così è stato per parecchi anni.

Hai voluto le commissioni che portavano all’interno del direttivo le proposte di ogni genere per la crescita dell’oratorio, hai voluto la segreteria in oratorio ed in canonica per l’accoglienza di tutte le persone che avessero avuto bisogno, hai riaperto il bar con volontari e la prima cosa che hai detto “siate il biglietto da visita dell’oratorio”,  il vostro modo di accogliere le persone deve rispecchiare l’accoglienza della chiesa.

Abbiamo vissuto l’esperienza unica e fantastica della missione francescana. Abbiamo conosciuto meglio i dieci comandamenti attraverso le tue lezioni sempre interessanti e coinvolgenti.

Le tue conoscenze culturali ci hanno fatto apprezzare tutti i tesori che racchiude la nostra Basilica e con piccoli viaggi nei dintorni ci hai raccontato la storia architettonica e culturale di varie realtà della nostra provincia e di Verona.

Abbiamo condiviso i momenti del Covid, vedere la messa di mezzanotte di Pasqua con te sull’altare insieme agli altri sacerdoti e tutti noi nei banchi, ma in fotografia è stato un momento veramente molto commovente.

Con le tue decisioni condivise hai risanato le finanze sia della Parrocchia che dell’Oratorio che prima a detta di molti “era un debito” ed oggi si autofinanzia, parimenti per la Parrocchia che dopo aver sanato tutti i debiti è in grado oggi di sopravvivere senza particolari problemi.

Per ultimo, ma più importante, ci hai parlato di Dio in modo semplice, comprensibile a tutti con prediche mai noiose, ma sempre coinvolgenti con aneddoti anche personali, sei sceso dall’altare per andare a parlare in mezzo a noi col microfono in mano ed il tuo immancabile sorriso.

Quando hai detto che te ne saresti andato a Rizza non ci volevamo credere, per noi saresti dovuto restare fino alla pensione ed anche oltre, poi ragionandoci sopra abbiamo dovuto comprendere la tua scelta pur non accettandola.

Con la tua bicicletta da corsa, la tutina e le scarpette hai attraversato in lungo e in largo tutto il paese con le sue salite e discese; ora a Rizza avrai vita più facile essendo tutto in pianura e così ti auguriamo che sia anche tutto il resto della tua vita, una strada in pianura senza buche, sobbalzi,  irte salite o pericolose discese come a volte è stato qui da noi.

Tutto ciò che non c’è in queste poche righe e però impresso nella memoria e nel cuore di ognuno di noi

Cos’altro dirti, GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE per tutto quello che hai fatto, per quello che non hai fatto e per quello che farai col pensiero alla tua Lonato, ai tuoi Lonatesi, un forte abbraccio, mantieni sempre il tuo sorriso e pedala che “te ghet amò tanto strado de fa”.

Le Comunità di Lonato del Garda e Campagna

ESTATE 2022 ISCRIZIONI

SONO APERTE LE ISCRIZIONI per i CAMPI ESTIVI parrocchiali elementari, medie, adolescenti e 17/18enni. Prossimamente anche Campo Famiglie e GREST.

Le iscrizioni si possono fare sul sito http://www.oratorioiscrizioni.it

SONO APERTE LE ISCRIZIONI per il CAMPO GIOVANI Lisbona+Fatima+Porto+Santiago compilando questo link al più presto: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdHBdE9MMo7ljUrabVN9ObUvtzM2sifmbIQeC_0ePOQbSRMsA/viewform

Tutte le INFO a questo link: https://www.giovanilagobresciano.it/e-con-i-piedi-ciaociao/

Sono sospese invece le iscrizioni al CAMPO WOW 3 media annata 2008 per SOLD OUT! C’è la possibilità della lista d’attesa scrivendo a info@giovanilagobresciano.it

CAMMINANDO DENTRO SE’: pellegrinaggi tra le case della nostra Città

Una serie di cammini tra le strade della nostra città e periferia che mettono insieme l’attività fisica, la camminata, e la palestra dello Spirito: la preghiera.

E’ nata questa idea: creare dei percorsi all’interno della nostra Città di Lonato e frazioni, che uniscano alcune santelle e chiese sparse sul territorio, testimonianze di fede dei nostri avi. Non solo: a queste “tappe”, abbiamo affiancato una stazione della vita crucis che in quaresima siamo chiamati a vivere e pregare.

Tutto questo lo abbiamo creato in collaborazione con l’Associazione storico archeologico naturalistica LA POLADA, in particolare desideriamo ringraziare di cuore Osvaldo Locantore e Damiano Scalvini. Per il tracciamento dei percorsi con Google Maps ringraziamo Matteo Venturelli e Francesca Pistoni.

Primo percorso: UN CUORE RICCO DI AMORE

Vi presentiamo quindi il PRIMO PERCORSO: “UN CUORE RICCO DI AMORE”. E’ il più semplice e breve, adatto a tutti. Si snoderà tra le vie del centro storico di Lonato partendo e ritornando in Basilica.

Sul percorso troverete santelle, immagini sacre e chiese. Purtroppo, a seconda dell’ora che lo fate, potreste trovarle chiuse. Ma non importa, quello che conta e fermarsi un istante e poter pregare la Via Crucis attraverso le tracce che qui sotto potete scaricare. Una traccia è adatta anche ai bambini.

IL MATERIALE scaricabile

LA TRACCIA del percorso con le indicazioni stradali, le tappe, le distanze e i tempi, la breve storia dei luoghi che visiterete. I tempi di percorrenza tra una tappe e l’altra non tiene conto dei tempi della sosta per la preghiera. Ognuno può gestirla come vuole.

IL PERCORSO con Google Maps: il link qui sotto ti collegherà a Google Maps. Si accede alla mappa attivando il localizzatore sul cellulare. Si vedrà la propria posizione e come punto di arrivo metterai la partenza del percorso se non sai come arrivarci. Una volta arrivato alla partenza, puoi seguire con il GPS attivo il percorso tracciato e quindi vedete dove siete voi rispetto alla mappa.

https://www.google.com/maps/d/u/0/edit?mid=1vV7VaZYw9kx5A0foI2_Wru3XowlNcV3l&usp=sharing

LE VIA CRUCIS: qui sotto potrete scaricare due tracce per pregare la Via Crucis; una per tutti, una per bambini. Prossimamente caricheremo altre tracce di preghiera. Ognuno poi potrà liberamente pregare come vuole anche con libretti personali.

VIDEO DEL PERCORSO: nel video qui sotto vedrete in sintesi il percorso che andrete a fare e le santelle o chiese che troverete lungo il cammino.

Secondo percorso: NON CI ARDEVA FORSE IL CUORE?

Vi presentiamo quindi il SECONDO PERCORSO: “NON CI ARDEVA FORSE IL CUORE?”. E’ un percorso che allunga di qualche chilometro il primo percorso: alcune santelle o chiese sono le stesse, altre invece sono più lontane dal centro storico.

Sul percorso troverete santelle, immagini sacre e chiese. Purtroppo, a seconda dell’ora che lo fate, potreste trovarle chiuse. Ma non importa, quello che conta e fermarsi un istante e poter pregare la Via Crucis attraverso le tracce che qui sotto potete scaricare. Una traccia è adatta anche ai bambini.

IL MATERIALE scaricabile

LA TRACCIA del percorso con le indicazioni stradali, le tappe, le distanze e i tempi, la breve storia dei luoghi che visiterete. I tempi di percorrenza tra una tappe e l’altra non tiene conto dei tempi della sosta per la preghiera. Ognuno può gestirla come vuole.

IL PERCORSO con Google Maps: il link qui sotto ti collegherà a Google Maps. Si accede alla mappa attivando il localizzatore sul cellulare. Si vedrà la propria posizione e come punto di arrivo metterai la partenza del percorso se non sai come arrivarci. Una volta arrivato alla partenza, puoi seguire con il GPS attivo il percorso tracciato e quindi vedete dove siete voi rispetto alla mappa.

https://www.google.com/maps/d/u/0/edit?mid=1vV7VaZYw9kx5A0foI2_Wru3XowlNcV3l&usp=sharing

LE VIA CRUCIS: qui sotto potrete scaricare due tracce per pregare la Via Crucis; una per tutti, una per bambini. Prossimamente caricheremo altre tracce di preghiera. Ognuno poi potrà liberamente pregare come vuole anche con libretti personali.

VIDEO DEL PERCORSO: nel video qui sotto vedrete in sintesi il percorso che andrete a fare e le santelle o chiese che troverete lungo il cammino.

Terzo percorso: “QUALE GIOIA QUANDO MI DISSERO: ANDIAMO!”

Vi presentiamo quindi il TERZO PERCORSO: “QUALE GIOIA QUANDO MI DISSERO: ANDIAMO!”. E’ un percorso molto lungo e avventuroso, affascinante e a lunghi tratti in mezzo alla natura. Buona avventura!

Sul percorso troverete santelle, immagini sacre e chiese. Purtroppo, a seconda dell’ora che lo fate, potreste trovarle chiuse. Ma non importa, quello che conta e fermarsi un istante e poter pregare la Via Crucis attraverso le tracce che qui sotto potete scaricare. Una traccia è adatta anche ai bambini.

IL MATERIALE scaricabile

LA TRACCIA del percorso con le indicazioni stradali, le tappe, le distanze e i tempi, la breve storia dei luoghi che visiterete. I tempi di percorrenza tra una tappe e l’altra non tiene conto dei tempi della sosta per la preghiera. Ognuno può gestirla come vuole.

IL PERCORSO con Google Maps: il link qui sotto ti collegherà a Google Maps. Si accede alla mappa attivando il localizzatore sul cellulare. Si vedrà la propria posizione e come punto di arrivo metterai la partenza del percorso se non sai come arrivarci. Una volta arrivato alla partenza, puoi seguire con il GPS attivo il percorso tracciato e quindi vedete dove siete voi rispetto alla mappa.

https://www.google.com/maps/d/u/0/edit?mid=1vV7VaZYw9kx5A0foI2_Wru3XowlNcV3l&usp=sharing

LE VIA CRUCIS: qui sotto potrete scaricare due tracce per pregare la Via Crucis; una per tutti, una per bambini. Prossimamente caricheremo altre tracce di preghiera. Ognuno poi potrà liberamente pregare come vuole anche con libretti personali.

VIDEO DEL PERCORSO: nel video qui sotto vedrete in sintesi il percorso che andrete a fare e le santelle o chiese che troverete lungo il cammino.

Presto verrà aggiunto il QUARTO PERCORSO

Domandiamo perdono per la guerra

Preghiera di un Vescovo italiano e pregata da Papa Francesco mercoledì scorso.

“Perdonaci la guerra, Signore.

Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio, abbi misericordia di noi peccatori.

Signore Gesù, nato sotto le bombe di Kiev, abbi pietà di noi.

Signore Gesù, morto in braccio alla mamma in un bunker di Kharkiv, abbi pietà di noi.

Signore Gesù, mandato ventenne al fronte, abbi pietà di noi.

Signore Gesù, che vedi ancora le mani armate all’ombra della tua croce, abbi pietà di noi!

Perdonaci Signore,

perdonaci, se non contenti dei chiodi con i quali trafiggemmo la tua mano, continuiamo ad abbeverarci al sangue dei morti dilaniati dalle armi.

Perdonaci, se queste mani che avevi creato per custodire, si sono trasformate in strumenti di morte.

Perdonaci, Signore, se continuiamo ad uccidere nostro fratello, perdonaci se continuiamo come Caino a togliere le pietre dal nostro campo per uccidere Abele. Perdonaci, se continuiamo a giustificare con la nostra fatica la crudeltà, se con il nostro dolore legittimiamo l’efferatezza dei nostri gesti.

Perdonaci la guerra, Signore. Perdonaci la guerra, Signore.

Signore Gesù Cristo, Figlio di Dio, ti imploriamo! Ferma la mano di Caino!

Illumina la nostra coscienza,

non sia fatta la nostra volontà,

non abbandonarci al nostro agire!

Fermaci, Signore, fermaci!

E quando avrai fermato la mano di Caino, abbi cura anche di lui. È nostro fratello.

O Signore, poni un freno alla violenza!

Fermaci, Signore!

Amen”.